BiM2020 GIOVANNI MANGANARO Sax Summer Camp (19-22 Agosto)

Giovanni Manganaro, diplomatosi brillantemente nell’a.a. 2003/2004 presso il conservatorio “A. Corelli” di Messina sotto la guida del M° Gianfranco Brundo, nell’a.a. 2009/2010 consegue il Biennio Abilitante Formazione Docenti e nell’a.a. 2010/2011 il Diploma accademico di II livello indirizzo interpretativo compositivo col massimo dei voti e la lode. Ha partecipato a Master Class tenute da artisti di fama internazionale (Jean-Yves Fourmeau, Fabrice Moretti, Iwan Roth), vincitore di diversi concorsi Nazionali ed Internazionali (IX Concorso Musicale Internazionale “Isole Borromee” – Milano, 7° concorso Nazionale Giovani Musicisti città di Caccamo (PA), Concorso Nazionale Città Barcellona Pozzo di Gotto (ME), II Concorso Europeo Giovani Musicisti “L. Denza” città Castellammare di Stabia (NA), Concorso Nazionale “Premio Robert Shumann” di Messina, IV Premio Internazionale di Musica “Città di Castrovillari – Pollino”,VII Concorso Nazionale Città di Paola (Cs), 30° Concorso Nazionale di Musica “A.M.A. Calabria” – Lamezia Terme, Concorso Internazionale Musicale “Città di Leuca”), sia da solista che col “Quartetto di Sassofoni Sikelia”, col quale tiene concerti dal 2003 per conto di prestigiosi enti (Conservatorio  “A. Corelli”, Università degli studi di Messina, Taormina Arte, Ass. Culturale “Il Circolo” di Messina, Comune di Genova, Regione Siciliana etc.) riscuotendo numerosi consensi di pubblico e critica. Nel 2011 il quartetto si è esibito nell’ambito del “Circuito del mito”, festival musicale patrocinato dalla Regione Sicilia, in una serie di concerti che lo ha portato ad esibirsi nei teatri di Adrano (CT), Giarre (CT), Cefalù (PA) e Polizzi Generosa (PA). Dal 1998 al 2001 ha fatto parte della “Blue Big Band” collaborando con artisti del calibro di Lucio Dalla e Leo Sayer, e con la quale nel 2000 è stato anche in tournée a Malta. Collabora per diversi anni con l’Orchestra del Conservatorio “A. Corelli” di Messina, prendendo parte ad una incisione discografica per la Scomegna Edizioni Musicali nel 2003, con la quale ha eseguito brani del calibro di Bolero di Maurice Ravel, Amarcord di Nino Rota e Rapsodia in Blue di George Gershwin eseguita al pianoforte da Gilda Buttà. Dalla stagione concertistica 2007/2008 collabora con l’E.A.R. Teatro “Vittorio Emanuele” di Messina prendendo parte alle produzioni “West side story” e “Bernstein on Broadway” di Leonard Bernstein, “Werther” di Jules Massenet, “Turandot” di Giacomo Puccini, “Ute Lemper in concerto”, “Concerto di Capodanno 2016” diretto dai Maestri Jiřì Petrdlìk, Steven Mercurio, Laurent Campellone, Fabio Mastrangelo e Carlo Palleschi, Andrea Sanguineti, Marco Alibrando. Nel corso del 2009 è stato impegnato in una collaborazione con il Quartetto di Sassofoni ARCADIA nell’esecuzione di brani contemporanei di Musica Sacra (In Domum Domini Ibimus) dove sono state eseguite in prima esecuzione assoluta musiche di Derek Healey. Nel Settembre 2010 è stato impegnato in collaborazione con i “Virtuosi di San Martino” nella produzione teatrale “Catena, confessioni di un italiana” regia di Roberto Del Gaudio in prima esecuzione assoluta con musiche originali di Federico Odling in occasione del “Mozartbox 2010” presso la Reggia di Portici (NA) del quale è stata effettuata anche un’incisione discografica. Nel 2011 inizia una collaborazione col Teatro Massimo Bellini di Catania con partecipando alle produzioni “Cassandra” messa in scena in prima esecuzione assoluta in tempi moderni diretto dal M° Donato Renzetti e un concerto sinfonico eseguendo  la Jazz Suite n.2 di Dmitry Shostakovich.Nel 2012 ha collaborato con l’Orchestra del Teatro “A. Rendano” di Cosenza in occasione delle produzioni “La Francia: I balletti”,”La Russia: Le Fiabe” sotto la direzione del M° Donato Sivo, e “Opera da tre soldi” di Kurt Weill sotto la direzione del M° Carmelo Caruso.

Dal 2013 collabora con l’Orchestra filarmonica della Calabria in occasione del Festival del Mediterraneo e del  Lamezia Classica Festival, nel corso del quale ha stretto una collaborazione con L’Orchestra Filarmonica di Stato “Mihail Jora” di Bacau nell’esecuzione di brani quali Rapsodia in Blue di George Gershwin eseguita al pianoforte da Michel Camilo.

Dal 2014 ricopre il ruolo di Sax Alto nel “Quartetto di Sassofoni ARCADIA” prestigioso quartetto cameristico in attività dal 1995 annoverato tra gli Yamaha Artist, col quale incide il CD “Free Emotions” con musiche originali di Andrea Ferrante e svolge un’intensa attività artistica e didattica al fianco di sassofonisti di fama internazionale quali Jean-Yves Fourmeau e Federico Mondelci. Attualmente è docente di Sassofono presso la S.M.I.M. “R. Poidomani” di Modica (RG) e il Liceo Musicale “G. Verga” di Modica (RG).

WhatsApp