BiM2020 CARMELA STEFANO-Campus Fisarmonica(28-30 Agosto)

CAMPUS FISARMONICA
M° Carmela STEFANO
(28-30 Agosto)

Carmela Stefano nata a Morges (Svizzera), inizia gli studi musicali all’età di 7 anni quasi per gioco, scoprendo una grande passione e un talento innato per il suo strumento preferito: la fisarmonica. Si diploma brillantemente nel luglio del 2000 presso il conservatorio di musica “L. Cherubini” di Firenze, sotto la guida del M° Salvatore Crisafulli. Si classifica sempre al l° posto in numerosi concorsi nazionali ed internazionali: Barga(Lucca), Capranica(Roma), Carsoli(Aquila), Recanati(Ancona), Opicina(Trieste), Barcellona P.G.(Messina), dimostrando formidabile tecnica e ottime qualità interpretative. Ha seguito i seminari ed i corsi di perfezionamento di fisarmonica classica per concertisti tenuti a Talla(Arezzo) dal M° Salvatore di Gesualdo, a Noto(SR), Gallodoro(ME) e Sinagra(Me) dal M° Salvatore Crisafulli. Al Conservatorio “A. Corelli” di Messina, consegue nel 2005 il Diploma in Didattica della Musica e nel 2007 il Diploma Accademico di II Livello in Fisarmonica, con il massimo dei voti, lode e menzione d’onore. Si è esibita con l’orchestra del Metropolitan City Municipality Theatre Hall di Adana (Turchia) nei i teatri di Adana ed Antalya (Turchia) ed ha partecipato a numerosi concerti orchestrali nei più importanti teatri siciliani tra i quali il Teatro Massimo Bellini di Catania, il Teatro Massimo, il Politeama e il Teatro Biondo di Palermo, il Teatro Vittorio Emanuele di Messina, collaborando con direttori’ d’orchestra di fama internazionale Asher Fisch nella rappresentazione italiana dell’opera “The Greek Passion” libretto di Bohuslav Martinu, Luis Bacalov, Nicola Piovani, Franco Piersanti riscuotendo sempre ottimi consensi di pubblico e di critica. Svolge un’intensa ed apprezzata attività concertistica in Italia ed all’Estero, sia in veste di solista che in diverse ensembles (duo, trio, quartetto), eseguendo un vasto repertorio che spazia dal Rinascimento alla musica contemporanea, collabora con l‘ensembles “i solisti del sesto armonico” diretta dal M° Peppe Vessicchio. Con Alessio Vicario, primo clarinetto al teatro Massimo di Palermo, ha formato nel 2011 lo “Strange Duo”, nel quale entrambi i musicisti fanno convergere la loro lunga esperienza maturata da solisti, cameristi ed in formazioni orchestrali. Da questo sodalizio artistico, che si è rivelato interessante per la scelta del repertorio e per una costante ricerca sul suono volta a sondare le infinite possibilità timbrico- espressivo dei due strumenti, sono nati i CD Virtuous Flair e Virtuous Flair 2, pubblicati nel 2012 e nel 2013 da una nota casa discografica austriaca. Con Ruggiero Mascellino, compositore, pianista e fisarmonicista, porta avanti un progetto artistico costituito da un intenso dialogo tra sonorità etniche, classiche e jazz che danno vita ad uno spettacolo in cui vengono evocate antiche e nuove suggestioni mediterranee. Con lo stesso ha preso parte alla pubblicazione del lavoro discografico “L‘Attesa”. Carmela Stefano ha anche inciso per le Edizioni musicali Physa di Caselle d’Altivole un CD dedicato al Clavicembalo ben temperato ed alle Partite di J.S.Bach. E’ docente di ruolo della classe di Fisarmonica presso il Conservatorio di Musica Statale “A. Scarlatti” già “V. Bellini” di Palermo.    
WhatsApp