Michele De Luca

Michele De Luca

Nasce a Messina il 2 Marzo 1971 ed inizia gli studi musicali presso il Conservatorio di Musica “A. Corelli” di Messina conseguendo con il massimo dei voti il diploma in Trombone. Vincitore di una borsa di studio bandita dalla CEE e dai Ministeri del Lavoro e della Pubblica Istruzione Italiani frequenta la “Scuola di Alto Perfezionamento Musicale di Saluzzo” conseguendo con il massimo dei voti  il Diploma Superiore di Musica e la “Medaglia d’onore” come migliore allievo della classe di Trombone. Nel 1991 vincitore di borsa di studio messa a concorso dalla “Scuola di Alto Perfezionamento Musicale di Saluzzo” viene ammesso a partecipare al “Corso di formazione per Direttori d’orchestra” tenuto dai Maestri V. Garbarino e A. Ceccato, partecipando alla Master finale tenuta dal Maestro C.M.Giulini. Ha frequentando Corsi di perfezionamento per direttori d’orchesta tenuti dai Maestri G. Gavazzeni, P. Bellugi e J. Mezsaros. Nello stesso anno continua i suoi studi di perfezionamento in Trombone presso il “Conservatorio Superiore di Musica di Berna” (Svizzera) sotto la guida del prof. B. Slokar e si specializza in musica antica sotto la guida del trombettista americano E.H.Tarr. Collabora come I° Trombone, a seguito di audizioni, con “l’Orchestra Nazionale dell’Accademia di Santa Cecilia”, con l’Orchestra dei “Filarmonici di Torino”, con l’orchestra RAI della Svizzera Italiana e con l’orchestra del “Teatro Petruzzelli di Bari”. E’ stato invitato ad esibirsi come solista dall’orchestra Nazionale di Krakovia, dall’orchestra London Sinfonietta, dall’ “Orchestra Nazionale dell’Accademia di Santa Cecilia”. Cinque le produzioni discografiche come solista. Ha collaborato per anni alla registrazione di colonne sonore per il cinema e viene chiamato a registrare da solista, accompagnato dall’ “Orchestra Nazionale dell’Accademia di Santa Cecilia”,  la raccolta discografica: Io, Ennio Morricone. Dal 1993 occupa il ruolo di I° Trombone presso l’Orchestra della Fondazione “Teatro Massimo di Palermo”. Dal 1996 è Direttore dell’ ”Ensemble Ottoni e Percussioni del Teatro Massimo di Palermo”. 

E’ Direttore della “Mediterraneo Philharmonic Brass”. Numerosissime le esibizioni alla guida di questa formazione che lo hanno visto impegnato in Concerti in Italia, Giappone, Francia, Inghilterra e Finlandia e tre le sue pubblicazioni Discografiche che ha realizzato come direttore di questa formazione:

 

  • The World of the brass
  • Sunshine on Christmas
  • The Old Sicilian Band

Dal 2002 è Direttore Artistico e Presidente dell’Associazione “VIVART” (Pa).  Dal giugno 2003 al febbraio 2004, è stato direttore d’orchestra principale dell’Orchestra Giovanile Calabrese. Nel 2004 ha diretto al Teatro Massimo di Palermo, la “Mediterraneo Philarmonic Brass” con solista Jacques Mauger (Trombone solista dell’Opera di Parigi). Dal 2006 al 2008 è stato Direttore musicale della O. F. S. “Orchestra Filarmonica Siciliana”.

Nello stesso periodo (2006-2008), è stato Direttore d’orchestra della Compagnia Nazionale di Operette “Teatrando di Catania”, con la quale è stato invitato in numerosi Festival Nazionali dell’Operetta, portando la Compagnia ad esibirsi al “Teatro Quirino di Roma”, al Teatro “Sistina” di Roma, al Teatro Nazionale di Macerata, al “Teatro Alfieri” di Torino, al “Teatro Metropolitan di Catania”, al “Teatro della Concordia di Venaria Reale di Torino, al “Teatro Storchi dell’Emilia Romagna”,  al “Teatro Coccia di Novara”.

Ha messo in scena, sempre per la Compagnia Teatrando, come direttore d’orchestra i balletti: “Carmen” di G. Bizet,  “Giselle” di Adam e “Bolero” di M. Ravel .

Dal 2006 è regolarmente invitato come Direttore d’orchestra al Festival Internazionale dell’Organo di San Martino delle Scale”, dove fra i vari titoli presentati hanno ricevuto importanti plausi della critica il “Requiem K626 in re minore” di W. A. Mozart, le “Sonate da Chiesa per Organo ed Orchestra” di W.A.Mozart, il “Concerto N°1 di A. Guillmant per Organo ed Orchestra” e il Concerto di F. Pulanc per Organo ed Orchestra” .

Nel 2007 dirige Der Zigeunerbaron (Lo Zingaro Barone) di Johann Strauss e Die Csárdásfürstin (La principessa della Csardas) di Emmerich Kálmán, al Teatro Metropolitan di Catania.

Dal 2008 è stato nominato Direttore Musicale e Direttore d’orchestra Principale  presso il               “Teatro Franco Zappalà di Palermo” dirigendo l’orchestra e la Compagnia del Teatro nel le seguenti produzioni musicali:

 

  • “L’Elisir D’Amore” di G. Donizzetti (Opera)
  • “I Pagliacci” di R. Leoncavallo (Opera)
  • “La Cavalleria Rusticana” di P. Mascagni (Opera)
  • “Le Nozze di Figaro” di W. A. Mozart (Opera)
  • “La Bohème” di G. Puccini (Opera)
  • “Tosca” di G. Puccini (Opera)
  • “Il Flauto Magico” di W. A. Mozart (Opera)
  • “La Traviata” di G. Verdi (Opera)
  • “Il Barbiere di Siviglia” di G. Rossini (Opera)
  • “Carmen” di G. Bizet (Opera)

 

 

  • “Paganini” di F. Lehàr (Operetta)
  • “La Vedova Allegra” di F. Lehàr (Operetta)
  • “Il Conte di Lussemburgo” di F. Lehàr (Operetta)
  • “La Città Rosa” di C. Lombardo & V. Ranzato (Operetta)
  • “L’Acqua Cheta” di G. Pietri (Operetta)
  • “Cin Ci La” di C. Lombardo & V. Ranzato (Operetta)
  • “Il Paese del Sorriso” di F. Lehàr (Operetta)
  • “La Contessa Maritza” di Kalmann (Operetta)
  • “Il Pipistrello” di J. Strauss (Operetta)
  • “La Bajadera” di Kalmann (Operetta)
  • “Scugnizza” di C. Lombardo & V. Ranzato (Operetta)
  • “Addio Giovinezza” di G. Pietri (Operetta)
  • “Sognando Puccini” di F. Zappalà (Musical)
  • “Meraviglioso” di M. De Luca (Musical)

 

Nel 2009 ha inaugurato la stagione Musicale Estiva al Teatro di Verdura di Palermo dirigendo le operette:  “La Vedova Allegra” di F. Lehàr, “L’Acqua Cheta” di G. Pietri e “Il Paese del Sorriso” di  F. Lehàr.

Nello stesso anno ha diretto l’opera da camera“Histoire du soldat” di Igor Stravinskij.

 

Nel Settembre 2010 è stato direttore d’orchestra al Gran Teatro “Villa Filippina” di Palermo per la Rassegna “OPERETTA FEST”, dirigendo  “La Vedova Allegra” di F. Lehàr, “Cin Ci Là” di             C. Lombardo e “Carosello Napoletano” di  F. Zappalà. Nel 2011 è stato nominato dal Comune di Sant’Agata di Esaro (CS), Direttore Artistico dell’ ARTHEMISIA MUSICA FESTIVAL, festival estivo di musica classica dedicato alla memoria del Maestro E. Martorelli e giunto alla XIII edizione.

La nomina è stata rinnovata per il 2012, 2013, 2014.

Nella stagione 2013/2014, per conto della Compagnia Nazionale di Opera, Operetta e Balletto di Palermo ha diretto:

 

  • “La Vedova Allegra” di F. Lehàr (Operetta)
  • “Cin Ci La” di C. Lombardo & V. Ranzato (Operetta)
  • “Scugnizza” di C. Lombardo & V. Ranzato (Operetta)

Nell’estate 2013 ha diretto per l’Ente Luglio Musicale Trapanese l’operetta “La Vedova Allegra” di F. Lehàr. Nel 2014 ha collaborato con il regista A. Cavallotti all’ideazione e alla realizzazione del progetto “Gli Ottoni Animati – l’Ensemble scoordinato del Teatro Massimo di Palermo”. A Gennaio 2015 ha diretto al Teatro Massimo di Palermo, la “Grande Orchestra di Ottoni” della Fondazione, riscuotendo lusinghieri consensi. Dal 2016, vincitore di una selezione, cura la direzione d’orchestra dei progetti EDUCATIONAL della Fondazione Teatro Massimo di Palermo, mettendo in scena “Il Piccolo Mozart”, “Pinocchio” di Andrea Camilleri e Franco Gregoretti (produzione registrata in DVD per la RAI), “Follie, Follie” e “Alice” di Dosto &Yesky, “Nel Meraviglioso circolo della Luna”  di Manu Lalli. Da 2017 è Direttore Artistico e direttore musicale del Teatro Comunale Auditorium “G. Lena” di Cammarata. Nello stesso hanno collabora come suo assistente con il Maestro Gabriele Ferro. Da settembre 2017 è direttore musicale e direttore d’orchestra della Massimo Kids Orchestra, orchestra giovanile della Fondazione Teatro Massimo di Palermo.